Era la pioggia

Era la pioggia, quell’istante
in cui sola, quella scelta che eri
e che hai abbandonato,
ora lontana, immagine riflessa
in una sfera di alabastro,
lentamente sbiadisce e s’allarga
come inchiostro nell’acqua.

Era la notte lungo la costa,
era la solitudine della tua gabbia
che faticosamente avevi costruito,
cio’ che eri ma che non eri,
e cosi’ non mi vedevi piu’ dalla tua stanza.

Giacomo

Dipinto di Elisabetta Bernardi (Betz86)

Un pensiero riguardo “Era la pioggia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...