3 thoughts on “Condivisione

  1. Condivido ( 🙂 ), Raji, noto anch’io le dinamiche che descrivi e -purtroppo – so di esserne condizionata. Ci sono persone e ambiti salvi da questi meccanismi, ma mi accorgo di quanto sia difficile non farsi risucchiare da questa logica nelle relazioni professionali o quando ci si trova in compagnia di persone appena conosciute, a cui si vorrebbe dare una “buona impressione” di sé. Perché? Credo per mettere una toppa sulle ferite, insicurezze, ombre che fanno soffrire. Una toppa temporanea, naturalmente.

  2. Dovessi vedere che sguardi complici faccio al prof quando mi interroga.. eheh..
    C’è da dire che viene più naturale essere se stessi con chi fa altrettanto.
    Si vuole star bene insieme agli altri e questo a volte ci mette nella condizione di modularci un pò per garantirci un sorriso..
    Non credo che ciò sia una cosa poco buona, l’importante è rendersene conto..
    Ciao arikitaaa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...