Un gesto d’amore

Ho scoperto che l’uomo
e la donna
nascono nudi
grumo di carne
tra il sangue e la merda
– sì, la merda –
uno strappo  
il respiro.

E così siamo.

Ma non è vero il pensiero è vero
un gesto d’amore
perfetto scolpito
tra lo strappo, il sangue e la merda.
Un gesto d’amore che esiste
– com’è possibile? –
in questa schifosa
vischiosa realtà.

Arianna

Annunci

3 thoughts on “Un gesto d’amore

  1. Una mia amica ha partorito. In casa.
    “E’ nata! Era tutto pieno di sangue… e merda, anche! Sì, proprio così, nasciamo tra sangue e merda”. Poi ha proseguito: “Nascere è uno strappo violento”.

    La ferita dell’altro.
    Fin dalla nascita, relazione è (anche) ferita. Siamo relazione, dunque strappo ma, allo stesso tempo, respiro, soffio delicato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...