Pioggia

Su questa terra piove come fosse Aprile
come fosse viola
come fosse un figlio,
Piove sui materassi marci
Piove sui comignoli rotti, sulle vostre tendine
socchiuse, speranze
sottese. E mentre piove
E mentre scrivo
E spendo i miei soldi
le scale poggiate ai muri mi fanno una tenerezza di
vertigo,
e ho solo paura di
non senso di
inafferrabile di.
Senza salirci, ci poggio i miei piedi marci
su quel sentimento spuma
che la tua bellezza è riuscita a regalarci.

AlexGonella

5 pensieri riguardo “Pioggia

  1. Ci mancavano solo le tamerici…
    Grazie per questa ode alla pioggia, io a Milano combatto da anni per la sua valorizzazione. Come diceva Jim Morrison, la pioggia ti permette di piangere a testa alta. O qualcosa del genere.
    Willkommen!

  2. a me piace il suono della pioggia soprattutto. Mi piace sentire e vivere l’opposizione “nido caldo e asciutto dove ritorno la sera mentre fuori è umido e freddo. L’acqua che lava il mondo, lo nutre, lo purifica mentre io posso addormentarmi con una ninna nanna di tichettii”

  3. giusto: “C’è chi aspetta la pioggia per non piangere da solo”

    grazie a tutti di questo spazio. e ottima la cosa delle tamerici. è probabilmente l’immagine migliore per quel che volevo dire.

    oggi non piove. o forse sì. si sta bene comunque.
    un abbraccio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...