Peter Shlemihl

Un giorno si vedrà la mia ombra

Passeggiare per questi viali

Sola, dimentica del corpo

Abbandonato chissà dove

Chissà da quanto tempo.

 

Come sempre si scontrerà

Con altre ombre

(povere ombre di persone reali)

Ma nessuno baderà

A questo minuscolo prodigio.

5 pensieri riguardo “Peter Shlemihl

  1. Delicata quanto intensa, mi piace!
    E non penso di averne afferrato il significato..
    Una sensazione mi ha lasciato.

    Filippo

  2. Il prodigio delle ombre che si scontrano…
    Splendida immagine…come quando le menti si incontrano per affinità di cui non conosciamo le leggi, ma che esistono come le ombre dei corpi illuminati dai lampioni, di notte.

  3. Oh yes, anche a me ha lasciato una sensazione elegante. Pensandoci ritorno all’ombra schiacciata dalle ruote del carro di Adriano Meis (povera ombra di persona…reale?).

    Apprezzo sempre le tue poesie.
    G.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...