Poesia per l’uomo che s’illude sempre e continuamente (cioè l’uomo qualsiasi) e ama anche contro l’evidenza

Dimmi di no.
Ché se forse
non so
potremmo anche ma
in fondo sai
e mi piaci, però
non è che. 

 

Dimmi di no.
Che sia chiaro
che sia un muro
invalicabile,
senza porte
né rimpianti.

Dimmi di no,
ché nei sospiri
io mi ci perdo,
mi ci svilisco
fingo, nego e riprendo
e con la mente
ritorno là
e penso a te.

Giulio
Annunci

8 thoughts on “Poesia per l’uomo che s’illude sempre e continuamente (cioè l’uomo qualsiasi) e ama anche contro l’evidenza

  1. Desiderare… ma con gli occhi ben aperti. Senza prendersi, né prendere in giro. Impresa ardua, ma necessaria per vivere nella realtà e non (soltanto o principalmente) nella fantasia.
    Bravo, Giulietto!

    P.S: L’unica cosa che non mi è piaciuta tanto è quel riferimento all’uomo qualsiasi nel titolo… in fondo, siamo tutti uomini (e donne) qualsiasi e unici allo stesso tempo. Io personalmente non mi sento superiore a nessuno 😛
    Ma potrei aver interpretato male il messaggio eheh

    • Hai interpretato male Ari, qualsiasi vuol proprio dire qualunque, non per sminuirlo, ma perché succede proprio a tutti gli uomini. Alle donne non lo so, secondo me meno, ma magari è una mia idea o forse solo la mia esperienza!

      • Ops, allora ti chiedo scusa! 😛
        Rispetto al discorso di genere non so, mi pare succeda anche alle donne, anche se forse in modo diverso. Ho in mente diverse situazioni in cui c’è un’asimmetria dal punto di vista del coinvolgimento sentimentale ma la donna rimane attaccata alla relazione perché s’illude che prima o poi…
        però in effetti è più comune che l’uomo resti attaccato anche in assenza di relazione. Questo sì, l’ho notato anch’io.

  2. La poesia mi è piaciuta, Giulietto…

    e sento dentro di me…

    di aggiungere…

    che i “muri invalicabili” esistono nella misura in cui…

    l’amore è condizionato.

    Fil

    • Interessante questa nota sul “condizionamento” dell’amore. Se è incondizionato, l’amore non ha bisogno di essere ricambiato: questo è vero. Tuttavia, credo che l’amore “a senso unico” non sia amore rivolto a una persona, bensì all’idea che noi abbiamo di lei.

    • Forse Fil ci hai letto dentro cose che non ho scritto 😛 Qui è il soggetto che chiede un muro invalicabile, che chiede all’altro di avere la forza di essere chiaro e dire di no. C’è un desiderio di muro, non un impedimento.

      L’amore è sempre condizionato, quello incondizionato non esiste e lo sai che la penso così, almeno non sul piano del reale ^_^ Però a nessuno è vietato sognarlo!

  3. Bella la poesia! In genere non mi piace commentare in maniera critica i contenuti di una poesia come qui si sta facendo, là poesia non è schiava dei discorsi sulla logica, sulla ragione e sul torto, perchè va oltre, punta direttamente (e consapevolmente) al sentimento, ha una dignità perchè penetra l’illusione e ne beve il sangue… ma già che avete iniziato voi lo faccio anch’io: l’amore è una sensazione, come la libertà! Spesso è una sensazione forte, sconvolgente, ed è questo a renderla interessante. Poi sono del parere che per amare molto bisogna saper odiare, molto. l’amore senza l’odio, come la pace senza la guerra e la libertà senza la repressione, è l’illusione più comune delle società figlie dal Cristianesimo, e secondo me è anche la più patetica ed insensata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...