Un qualche diluvio

Il punto è cambiare prospettiva, se non addirittura abbandonare l’idea di avere sempre una prospettiva, un modo di interpretare gli accadimenti del quotidiano. Abbandonare l’idea che le cose debbano funzionare in un qualche modo; di conseguenza abbandonare la tendenza a decriptare i gesti in base a uno schema rigido di come. Scrostarsi dalle barriere della solitudine, gli intonaci di condizioni che si credono necessarie per. Come se ci fossero delle prassi che consentono un giusto funzionamento. La performance, invece, è aperta a canovaccio.

* * *

L’insicurezza è pensare di dover dare all’altro una giustificazione allo stare con te, un motivo, in particolare il tuo corpo nel senso sessuale delle cose. Tenertelo stretto attraverso il sesso. Soprattutto, insicurezza è pensare che se non ci hai già fatto sesso, è perché non gli piaci abbastanza o perché non è realmente interessato a te e quindi ti senti legittimato a riattivare gli intonaci della solitudine, che sono diffidenza, sospetto, vittimismo e musi lunghi. Non lasciarsi sfiorare dall’idea che, se non ci hai già fatto sesso, forse è perché ci tiene davvero. E invece no, è solo che sei il primo che si è concesso e l’altro si stuferà presto e ritornerai solo. Perché in fondo hai imparato a stare solo, e reimparare la vita con l’altro è difficile, seppur desiderato. In qualche modo.

* * *

«Sei stata l’ondata perfetta, per infrangerti contro di me», cantano i Subsonica. Poi il testo continua, ma per ora: Basta e avanza. Non pensare. In qualche modo.

Gianmarco

Annunci

2 thoughts on “Un qualche diluvio

  1. L’insicurezza è pensare di dover dare all’altro una giustificazione allo stare con te, un motivo, in particolare il tuo corpo nel senso sessuale delle cose. Tenertelo stretto attraverso il sesso.

    Bellissima ‘sta frase.
    Ci ho discusso parecchio su questo post, mi ha dato degli ottimi spunti di riflessione! Grazie I-caroGiammy

  2. Anche a me è piaciuto questo post 🙂

    Insicurezza è anche temere che l’altro ti abbandonerà appena “troverà di meglio”, e convincersi che l’altro si interessa a te soltanto perché “non ha (ancora) trovato di meglio”.
    Brutta besta, l’insicurezza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...