Rosso profondo

Lascio cadere i petali,
la notte è passata;
non più fiore,
non più ricco del colore,
solo con la mia essenza,
stelo, m’incammino
verso l’inverno

Accolgo la brina,
me ne ricopro;
potato essere,
ferita non coagulata;
nudo col mio cuore,
leggero
io mi congedo dall’estate
su una traccia
rosso profondo.

Giacomo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...