Valzer dell’omertà a puntate (4 di 6)

La tistimunianza è bona sinu a quannu nun fa mali a lu prossimu.
La testimonianza è buona finchè non fà male al prossimo.

C arriva la sera, zoppica visibilmente e ha un occhio nero pece. Ha quarant’anni circa, beve ma con moderazione. C, ciao, ma che succede che zoppichi (mentre si avvicina), ma cos’è quell’occhio nero, Non mi stringere la mano, ho il pollice gonfio e mi fa ancora male.

Ma che è successo?

Le ho prese, ecco cosa è successo, sai a mettersi in mezzo tra amici, ecco il risultato alla fine, ma con me quello lì ha chiuso, Ma da chi le hai prese, Da uno, Da uno, Sì da uno, insomma fatti miei, Va bene C smetto di chiederti se preferisci.

Giulio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...