Valzer dell’omertà a puntate (5 di 6)

Carzari, malatii, e nicissità provanu lu cori di l’amici.
Carcere, malattie e disgrazie provano il cuore degli amici.

B incontra A dopo la dimissione dall’ospedale e con aria sorpresa fa: A! Ciao bello, ma che hai fatto? Che è quel gesso? A abbassa lo sguardo e si chiude nelle spalle, rispondendo, Mah sai, quel casino dell’altro giorno, non so come, mi sono ritrovato così in ospedale, con il braccio rotto. B non si scompone nemmeno di una virgola e dice, Davvero? Cristo A se mi dispiace, chissà com’è successo. Io che assisto, me ne vado disgustato.

Giulio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...