Il berretto di volpe.

Questa è la prima illustrazione de “L’estate di sbieco”, un surreale racconto a puntate che sto scrivendo a quattro mani sull’onda de “L’estate dei mughi smarsi”, pubblicato anche qui.

Il personaggio è la voce narrante, non nominata (solo in seguito si verrà a scoprire il suo nomignolo “Natica”), che in una calda giornata di inizio settembre si mette senza alcun senso cappotto e berretto di pelo di volpe per uscire a passeggio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...