Michele Allegra bene comune

Su richiesta esplicita di Arianna, vu propongo un piccolo manifesto.

 MICHELE ALLEGRA BENE COMUNE

Noi, rappresentant* di tutte le realtà operanti sul territorio, confrontando le nostre diverse storie politiche, al termine di un elaborato ragionamento politico, abbiamo fatto una scelta politica, avviando un percorso politico per trovare finalmente una quadra sul coordinamento dei contenuti di una piattaforma condivisa per una pratica du mobilitazione sul tema del cambiamento di Michele Allegra. Nel costituirci in Assemblea Permanente per Michele Allegra Bene Comune, non intendiamo proporre l’ennesimo, vuoto contenitore di realtà, ma creare dal basso un vero coordinamento unitario di tutte le iniziative, di tutti gli uomini e le donne, gli animali e le animali, i cosi e le cose che si battono per un altro modello di Michele Allegra.

La nostra analisi parte dalla constatazione che oltre vent’anni di gestione privatistica di Michele Allegra da parte un comitato d’affari costituito da Michele Allegra hanno portato all’attuale disastro. La più totale accidia esistenziale, l’elettrofallogramma piatto da mesi, l’ermetica e sostenuta introversione con totale incapacità di parlare di sé, il constante nervosismo, l’esasperazione di una già grave tendenza intellettualistica. Sono solo alcuni dei frutti perversi di un’ideologia che ha sostenuto contro ogni evidenza che Michele Allegra fosse capace di autoregolarsi. I nodi vengono al pettine: prima o poi le contraddizioni di Michele Allegra dovevano deflagrare. Quando le sirene di Michele Allegra insistevano nel negare la crisi eravamo in pochi a gridare nel deserto. Potremmo accontentarci di dire “l’avevamo detto”: ma non ci basta. Noi non sappiamo, non possiamo rassegnarci. Il nostro è l’urlo di chi non ci sta al ricatto di Michele Allegra diretto da Michele Allegra. La nostra rabbia è la rabbia di chi chiede una via d’uscita da sinistra dalla crisi di Michele Allegra. E’ ora che il governo di Michele Allegra sia definitivamente sottratto a Michele Allegra e torni nelle mani di chi Michele Allegra lo vive tutti i giorni attraverso le sue continue lamentele, i suoi musi lunghi, i suoi commenti autodenigratori. I tempi sono maturi per un vero e proprio moto di riappropriazione dal basso di Michele Allegra.

Ecco le nostre rivendicazioni non negoziabili, per le quali chiediamo l’immediata apertura di un tavolo di confronto:

* il riconoscimento legale del diritto di partecipazione di tutt* alle scelte esistenziali di Michele Allegra

* che la gestione della vita sentimentale di Michele Allegra venga affidata a un comitato di dieci esperti competenti eletti a maggioranza dall’Assemblea con mandato di un anno, revocabile in qualsiasi momento dall’Assemblea

* isituzione del divieto di lamentela per Michele Allegra

* l’obbligo inderogabile per Michele Allegra di riferire all’assemblea – con report a scadenze fissate – circa i principali avvenimenti della sua vita

Il futuro di Michele Allegra appartiene a noi. Un altro Michele Allegra è possibile.

Firma anche tu l’appello:

http://www.micheleallegrabenecomune.it

Annunci

2 thoughts on “Michele Allegra bene comune

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...