il vento contro del nord

ammennicolidipensiero

Conoscersi sotto uno di quei cieli, a ridere del fatto che la vostra tenda ipertecnologica imbarcasse acqua da tutte le parti e la nostra, tenuta su con lo sputo, tenesse botta ai cieli, per antonomasia cangianti ed imprevedibili, d’Irlanda; conoscersi sul tavolo di un ostello a due passi dalle Cliffs, travolgenti e al tempo stesso silenziose scogliere, quando alle Cliffs ci si poteva ancora avvicinare all’orlo e, sdraiati, sporgere la testa fuori di qualche centimetro per sentire sul volto l’aria travolgerti, a cercare d’immaginarsi quanto potessero essere grandi le onde qualche centinaio di metri più sotto, ché da lì ti sembravano piccole risacche; conoscersi  davanti ad una birra, insieme  ad un improbabile tedesco a cui chiedemmo un passaggio in autostop, quando ancora l’Irlanda si poteva girare tutta in autostop. Conoscersi in vacanza, e come tutte le volte in cui si conosce qualcuno in vacanza e si sta bene insieme, darsi…

View original post 419 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...