Il bello e il cattivo tempo

IMG_3239Lo decidi tu
o, meglio, le voci
nella testa prima e poi
sul tavolo
in cucina dentro al caffè
dek
ma soprattutto dove stai tu di più:
tra le pieghe
del letto.

Il bello e il cattivo
cattivo proprio a volte
fatto di cose che feriscono
come parole e sguardi
lontani
lontani.

Ho paura
in questi casi si dice per dire
fuori
che forse vuol dire solo uscita,
come capita a tutti:
uscita un attimo
che dura
quanto dura
quando torni?

Mi manchi
non resta niente
di quello
fatico
tra continui sbalzi di temperatura
questo vento obliquo e ancora
piove.

Arianna

Foto: Umbria 2014

2 pensieri riguardo “Il bello e il cattivo tempo

  1. Mi piacciono molto le intuizioni tra gli oggetti e le cose normalmente insignificanti ” dentro al caffè dek” o “tra le pieghe del letto”. Mi permetto però di chiederti perché non essere più specifici come “dentro la tazza di caffè” o “sul fondo del caffè”, o nell’altro caso “tra le pieghe delle lenzuola/coperte”. Mi permetto di farti quest’obiezione perché percepisco la forza di catapultare il lettore su un’immagine facendogliela vedere con i tuoi occhi, ma allo stesso tempo perde quella forza perché il lettore deve cercare l’immagine. chiedo scusa se infastidisce la mia osservazione. Buona scrittura

Rispondi a PoeTree Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...