Giorni uguali

IMG_1997_ritaglioHo saputo che non mi scrivi più
perché non hai niente da dire.
Uguali ti sono i giorni
indifferenti
mono-cromi tutti
ugualmente sofferenti.
Pare (dicono)
non fai niente.
Eppure qualcosa
che di solito
si omette, nel dire cosa.
Fumi, sbuffi, sospiri, pensi e piangi, ti metti
e togli gli occhiali, provi a leggere,
aggiusti
la posizione di gambe braccia testa
sul cuscino sul materasso,
vai in bagno, bevi acqua con pastiglie
(medicine) in bocca, e deglutisci.
Scrivi brevi messaggi al cellulare che dicono
poco
del niente che fai e niente
del niente che capisco, capiamo di questi giorni
uguali.

Foto: Parigi 2013

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...