L’importanza della sanzione sociale

“In Germania sì che le persone sono educate, mica come da noi in Italia… siamo proprio un popolo di incivili”
“Roma, Napoli, ma anche tanti quartieri di Milano fanno schifo: le strade sporche, piene di rifiuti… eh ma del resto gli italiani sono così, non c’è niente da fare”
“Ah ormai è impossibile leggere sul tram o sul treno: le suonerie degli smartphone a tutto volume, e poi la gente urla al telefono!”.

Naturalmente il parlante si sente sempre escluso dalla categoria degli italiani incivili e maleducati. Eppure: perché resta indifferente quando assiste a comportamenti che ritiene dannosi? Per paura del conflitto, per sfiducia nella possibilità di cambiare lo stato delle cose?
Credo nella sanzione sociale: se le persone che si lamentano dei costumi nazionali nel privato esprimessero la propria indignazione ai diretti interessati, i comportamenti scorretti diminuirebbero.

“Scusi, perché lo sta buttando per terra? C’è un cestino a pochi metri…”
“Scusate, perché sputate proprio qui alla fermata del tram? Non è bello camminare sugli sputi… potreste sputare sulle rotaie, almeno!”
“Scusi, può utilizzare le cuffie se guarda il video sul telefonino?”
“Scusi, può abbassare la voce?”

“Certo, come no, il miglior modo per farsi insultare, e magari anche aggredire!”
A volte gli insulti arrivano, è vero, a volte no.
Val la pena tentare.

Annunci
Questo articolo è stato pubblicato in Aironi, Società e contrassegnato come , da arikita . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su arikita

Che ci faccio qui, su questo pianeta? Di preciso non lo so. Me lo chiedo spesso, però. Per ora sono arrivata alla conclusione che sia per contribuire a rendere la realtà interna (me stessa) ed esterna (il mondo in cui vivo) un posto più accogliente per tutti. Per sentire mie le battaglie combattute in nome dell’uguaglianza, della libertà, della giustizia. Per esercitare la compassione e provare a comprendere.

One thought on “L’importanza della sanzione sociale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...