Femmina

Solo oggi:

che bella femminuccia che sei

è proprio una femmina

parla come una femmina

che principessa

si vede che è una femmina.

Ma non si vede proprio un cazzo

si vede

una bambina che prova a stare al mondo

in un mondo

che continua a dirla femmina.

Inizierà a crederci?

2 pensieri riguardo “Femmina

  1. Sì, è proprio così. Il genere inizia a crearsi fin da piccoli, come una gabbia di possibilità e divieti, di caratteristiche che possono diventare definizioni, confini. Vale anche per i maschi, anche se ai due generi sono associate quote diverse di potere. Anche l’identità maschile può diventare una gabbia, in cui non si può essere troppo dolci, troppo teneri, troppo affettuosi. A Emiliano abbiamo procurato due bambole, che quest’estate portavamo anche al parco, ed era tutto un giustificarsi da parte dei genitori dei bambini (maschi), se questi osavano giocarci: “Che strano, è un maschio, eppure vuole giocare con le bambole… noi a casa non ne abbiamo, eh, sarà la curiosità di una cosa nuova!”
    “Oppure sarà che gli piace giocare con le bambole… a nostro figlio piace molto”.

  2. Se “si creasse” sarebbe già una cosa decente, umana. Il problema grande è l’enorme violenza quotidiana a cui tutti, anche adulti, siamo sottoposti in questo senso. Quell’ossessivo respingimento entro i limiti del maschile o del femminile, a seconda. Io ho sempre giocato con le bambole 🙂

Rispondi a arikita Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...