Nascita (7)

 

Stella Morra  scrDSC_0198ive che noi non nasciamo noi stessi. Se siamo fortunati moriamo noi stessi. E la vergogna che sovente ci capita di provare è la cifra della distanza tra noi e noi stessi. Questa è la prima conseguenza del peccato: la fatica di diventare se stessi. Ma Dio ha detto una Parola di benedizione. Non è opera impossibile diventare sé, e sposare la propria vita.

Nadia

 

 

Foto: Parigi 2013

Lasciarti essere te

Te, lasciarti essere te, tutta intera. Vedere che tu sei tu solo, se sei tutto ciò che sei: la tenerezza e la furia, quel che vuole sottrarsi e quel che vuole aderire. Chi ama solo una metà, non ti ama a metà, ma per nulla. Ti vuole ritagliare a misura, amputare, mutilare.
Lasciarti essere te è difficile o facile? Non dipende da quanta intenzione e saggezza, ma da quanto amore e da quanta aperta nostalgia di tutto, di tutto quel che tu sei. Del calore e del freddo, della bontà e della protervia, della tua volontà e irritazione, di ogni tuo gesto, della tua ritrosia, incostanza, costanza.
Allora questo lasciarti essere te non è forse così difficile.

C. D.

Dipinto: Federico Marchinu