Il canto delle gru

Insegnami la distanza
tra i nostri due centri
allungati stirati – lo vedi? –
non uno, non uno
due cerchi
due pance
ragazze
che ridono insieme.

Insegnami la vicinanza
tra questi due poli magnetici,
io non capisco più,
sbatto la testa
soffro sai se si respingono!?
E allora vorrei dire basta!
smettere di avvicinarmi
quando mi allontani,
sì! smettere di farlo
addio.

 

poesia a più autori

Arianna

Giacomo