Smania di luce

Cartier getta diademiDSC_0033

oscuri nella notte

e la mela rimane

con la scorza ferita

acerba e incompiuta

là in alto, e vivifica

le figure spettrali

di persone che vanno

come fieri fantasmi

o mannari alle lune

del lusso e degli schermi

e dita sopra e asettico

pulito di niente,

come una mètro stanca

metallica e chiara

di igienico splendore

abbandonata nel buio

d’una via sotterranea.

Incartati nei pixel

gioielli di natale

ed un brusio meccanico

tra le solite note

che si muta in urlo

di possesso e di spesa.

Sono quasi un naufrago

ammarato sbagliato

al formicaio asfaltato

dei ricchi e dei poveri,

del consumo sfrenato

di diamanti e di i-phòne.

fotografia:  luci  natalizie e maxischermi a Hongkong

Giulio

Annunci