Inconsapevole di essere vivo

Fuori dal tempo,
in una stanza,
lascio che il mondo
scorra, io fuori
dalla corrente,
per un attimo,
spettatore
sulla riva.

La malattia
è un fiore
che mi costringe
a fermarmi.

Solo così
mi accorgo
di ciò che ero,
inconsapevole
di essere vivo,
di essere sano.

Giacomo