Ocean Mist

.

.

Occhi chiari
d’ebano velati
dell’immagine sopita
il riflesso costante.

Luci chiare
aurore nascenti
del drago la forma
cambiar si possa.

.

.

Accade che il significato grosso e pavimentato talvolta lasci spazio, per natura stessa del luogo, alla terra profonda che da sempre esiste e alberga al di sotto e che per causa che sia ne e’ stata poi coperta e nascosta tra i millenni.

.

.

.

.

Del sole
la rugiada celeste
scheletro di un granchio
tra i fiori dell’ibiscus.

Il mare si assesta
alla riva di sotto
di quella sottile
nebbia d’acqua.

.

.

Giacomo

Annunci