Senza sequenza

Scusate il silenzio. È solo che mi annullo.
Piano piano, a poco a poco.
Scusate, è solo che le parole, il silenzio
le contagia.
Come non ci fosse che il torto, tutto
il torto. E la punizione.
Reazione, azione, senza sequenza.
Solo il sangue avvelenato di un nesso.

Gianmarco

Annunci

Un gesto d’amore

Ho scoperto che l’uomo
e la donna
nascono nudi
grumo di carne
tra il sangue e la merda
– sì, la merda –
uno strappo  
il respiro.

E così siamo.

Ma non è vero il pensiero è vero
un gesto d’amore
perfetto scolpito
tra lo strappo, il sangue e la merda.
Un gesto d’amore che esiste
– com’è possibile? –
in questa schifosa
vischiosa realtà.

Arianna