Un qualche diluvio

Il punto è cambiare prospettiva, se non addirittura abbandonare l’idea di avere sempre una prospettiva, un modo di interpretare gli accadimenti del quotidiano. Abbandonare l’idea che le cose debbano funzionare in un qualche modo; di conseguenza abbandonare la tendenza a decriptare i gesti in base a uno schema rigido di come. Scrostarsi dalle barriere della solitudine, gli intonaci di condizioni che si credono necessarie per. Come se ci fossero delle prassi che consentono un giusto funzionamento. La performance, invece, è aperta a canovaccio.

* * *

L’insicurezza è pensare di dover dare all’altro una giustificazione allo stare con te, un motivo, in particolare il tuo corpo nel senso sessuale delle cose. Tenertelo stretto attraverso il sesso. Soprattutto, insicurezza è pensare che se non ci hai già fatto sesso, è perché non gli piaci abbastanza o perché non è realmente interessato a te e quindi ti senti legittimato a riattivare gli intonaci della solitudine, che sono diffidenza, sospetto, vittimismo e musi lunghi. Non lasciarsi sfiorare dall’idea che, se non ci hai già fatto sesso, forse è perché ci tiene davvero. E invece no, è solo che sei il primo che si è concesso e l’altro si stuferà presto e ritornerai solo. Perché in fondo hai imparato a stare solo, e reimparare la vita con l’altro è difficile, seppur desiderato. In qualche modo.

* * *

«Sei stata l’ondata perfetta, per infrangerti contro di me», cantano i Subsonica. Poi il testo continua, ma per ora: Basta e avanza. Non pensare. In qualche modo.

Gianmarco

Eclissi

Eclissi di sole parziale a Milano: le nuvole copriranno il sole per tutto il giorno. È il duro mondo, Luna: sono arrivate prima loro.

* * *

Il problema, o la verità (cioè, la verità è il problema) è che la FIAT vuole andarsene dall’Italia. L’orgoglio nazional-industriale non può certo permetterlo. Ma quanto può essere produttivo costringere un’azienda a rimanere dove non ha interesse a rimanere?  Come un figlio capriccioso che vuole andarsene di casa, ma ci resta un po’ per rendere ai genitori la vita difficile, un po’ per comodità. Da un lato la logica imprenditoriale dirotta la produzione verso lidi più ameni, dall’altro il dirottamento ha conseguenze importanti sulla vita di una buona parte della popolazione. Già, un dilemma o un paradosso à la Zenone, o forse soltanto la cancrena di un sistema politico-industriale vicino al collasso.

* * *

Non si trova Yara. I giornalisti dicono che le informazioni a riguardo sono coperte dal massimo riserbo. Ci mancherebbe: come servizio d’informazione, il massimo che dovrebbe essere concesso di dire ai tiggì è: «Scomparsa ragazza in provincia di…  Fatta così così e così, al momento della scomparsa ecc. Gli inquirenti indagano. Nel caso la vediate, chiamate il.» e poi «Continuano le ricerche di Yara. Nessuna novità/Aggiornamenti. Gli inquirenti continuano. Se la vedete chiamate il.» Questa è informazione; tutto il resto è Barbara D’Urso.

* * *

L’eclissi di una sazia e spenta civiltà.
Questo vuoto esploderà. Esploderà.
(Subsonica, La glaciazione, ‘L’Eclissi’, 2007)

Gianmarco