Denti

Mi sono accorta
di avere due canini
scheggiati
i molari usurati lisci
come pietre
di mare.

IMG_8067.JPG

Ho addentato
il mantello nero
della notte
per tenerlo più corto
impaziente
del tuo risveglio al mattino
quando ascolto e tocco
che ci sei
ancora.

Ho masticato cose
dure
così come sono
crude e taglienti
le ho rigirate in bocca
a consumare smalto
sanguinare gengive
riaprire cicatrici
bianche e vive
come un’assenza.

Ho strappato a morsi
pelle e unghie
giorni d’ansia
da tirare a sera
quando il sole fuori
e i buchi più bui
del poco che mi sento.

Ho triturato
interi bocconi
di non voglio
schiacciati e rivoltati
nello sforzo di sentirli
docili e molli
d’altro impasto.

Arriva però il momento
di deglutire
mandar giù
dentro oltre i denti
con testa e coda
che scivolano
anguilla di fiume
e nel mezzo qualcosa
testardo
rimane.

 

Foto: Lisbona 2017

Annunci

I tempi sono come noi

I tempi sono
duri
facce scavate affitti bollette imprecazioni.
I tempi sono
incerti
l’eterno presente nebbia fragili relazioni.
I tempi sono
magri
le vacche a dieta la cintura stretta in vita.
I tempi sono
come noi. Inevitabile? Augurabile?
Così mi pare.
Se siamo grassi in tempi magri
forse
siamo proprio un po’ stronzi.

Arianna